WAVE (Women against violence Europe) chiede di contrastare l’azione reazionaria e di destra di quelle organizzazioni che stanno attaccando la Convenzione di Istanbul

Rete WAVE foto del 23 marzo 2018, in questo #BlackFriday, l'intero ufficio WAVE si tinge di nero per esprimere solidarietà con le donne in Polonia i cui diritti riproduttivi sono…
Leggi tutto »

POTENZA – Anche D.i.Re chiede la rimozione dei manifesti del convegno ‘Amore, ma se mi uccidi, dopo chi picchi?

“Una comunicazione decontestualizzata, che vanifica tutto il lavoro che fanno i centri antiviolenza, equivocando su un punto fondamentale: che sia solo il femminicidio che vada evitato, e non la violenza…
Leggi tutto »

LUCCA – un bambino di 9 anni dovrebbe essere allontanato dalla madre con diagnosi di sindrome di alienazione parentale. Quali diritti? quale giustizia?

OGGI - Venerdì 23 febbraio 2018 alle  ore 11, conferenza stampa presso l'Hotel San Luca Palace in Via S. Paolino 103  a Lucca. Un incontro  con  Manuela Ulivi, avvocata, Casa…
Leggi tutto »

STRASBURGO – Italia condannata per i ritardi della magistratura e dei servizi sociali – Titti Carrano: “Una sentenza importante per i casi di violenza contro le donne”

“Una sentenza non solo giusta, ma che costituisce un altro precedente importantissimo, soprattutto per tutti quei casi in cui non agire tempestivamente significa mettere a serio rischio la persona che…
Leggi tutto »

“Essere sorda non deve impedire di uscire da una relazione violenta” anche per loro la campagna “Step up!” di D.i.Re – Donne in rete contro la violenza:

Clarissa Bartolini parla alle donne sorde, e lo fa con la lingua italiana dei segni (LIS), per sensibilizzarle sulla possibilità di uscire da una relazione violenta, “perché anche una donna…
Leggi tutto »
12