Ora il linguaggio di genere nelle istituzioni diventa obbligatorio, almeno in Sardegna. Da oggi in tutti gli atti ufficiali della Regione si dovrà distinguere: sindaca (così come assessora, commissaria, direttrice, consigliera e prefetta…
Leggi tutto »