GENOVA – Riflessioni di una maestra – c’è un compito adesso, qui: ricucire, consolidare, unire, non con il cemento e il ferro, ma con le parole, con l’ascolto e con la gioia della vita, quel ponte che non c’è più

E poi ci sono loro, i bambini e le bambine con cui ci ritroveremo a settembre quando si tornerà tra i banchi; quel ponte spezzato cosa è stato per loro?…
Leggi tutto »