E TUTTO PROCEDE COME SE NIENTE FOSSE – ma i mugugni di chi non si è fatto di pietra diventano un rumore assordante. E SE CI SI RIMETTESSE IN CAMMINO?

Era ottobre del 2018 e il ministro degli Affari Esteri, Enzo Moavero Milanesi, dichiarò in una conferenza stampa "La Libia non è un porto In senso stretto e giuridico la Libia non può essere…
Leggi tutto »

Una maglietta rossa per l’umanità”: l’appello di Libera, ARCI e ANPI per il 7 luglio – SOLO IL RISPETTO PER I DIRITTI UMANI PUO’ GARANTIRE LA SICUREZZA

Salve a tutt* sono Aylan. Anche la mia mamma mi aveva vestito di rosso perché le avevano detto che, in caso di naufragio, sarei stato più visibile ai soccorsi. Non…
Leggi tutto »

IN MARE URLANO LA LORO VOGLIA DI VIVERE – MA MOLTI compreso IL GOVERNO preferiscono non scoltare dicendo che la colpa è di altri

Luisa Barba propone la lettura dell'articolo di Vanessa Bilancetti uscito l'11 giugno 2018 su Press Dinamo Si può stare dietro ai cavilli del diritto internazionale in queste ore, e cercare…
Leggi tutto »

Nel rapporto di Save the Children “Le tante facce dell’esclusione” la condizione dell’infanzia nel mondo: – 1,2 miliardi – gravemente minacciati da povertà, conflitti o discriminazioni di genere. Il Niger il Paese dove i minori corrono i rischi maggiori; Singapore e Slovenia quelli più a misura di bambino. Italia ottava.

 Alla vigilia della Giornata internazionale dei bambini, l’Organizzazione lancia il rapporto “Le tante facce dell’esclusione” con la seconda edizione della classifica globale dei Paesi dove l’infanzia incontra condizioni più o…
Leggi tutto »

Oltre 20 milioni di persone nel mondo “a rischio carestia” Le disuguaglianze riducono allo stremo intere popolazioni, in particolare donne, bambini, contadini e minoranze etniche.

le zone segnate in giallo, atrancione e rosso sono quelle dove le popolazioni soffrono di più la fame a causa di guerre, agenti climatici, carestie, organizzazione sociale, appropriazione indebita delle…
Leggi tutto »