Archivio

ROMA – un incontro per capire le ANTICHE E NUOVE STRATEGIE DI OCCULTAMENTO DELLA VIOLENZA MASCHILE NEI CONFRONTI DELLE DONNE

  Il  21 febbraio 2019 a Roma alla Casa Internazionale delle Donne in via della Lungara 19 dalle  ore 15,30 alle ore 19,00  Differenza Donna presenta la ricerca ‘What...
Leggi tutto »
Archivio

Adesioni al Rapporto Ombra delle associazioni di donne sull’applicazione della Convenzione di Istanbul in Italia 

 Un femminicidio ogni 3 giorni. Una donna su 3 che nel corso della vita, secondo l’ISTAT, ha subito una qualche forma di violenza: fisica, psicologica, economica, sessuale, stalking, molestie. E...
Leggi tutto »
Archivio

L’AQUILA – Grave intimidazione contro chi lavora a sostegno delle donne vittime di violenza.

Solidarietà all’avvocata Simona Giannangeli, presidente del Centro antiviolenza Donatella Tellini de L’Aquila   I quattro pneumatici squarciati davanti al Palazzo di Giustizia de L’Aquila sono un chiaro segno di intimidazione...
Leggi tutto »
Archivio

ROMA – Women’s March. DOMANI – Anche D.i.Re in Piazza Santi Apostoli il 19 gennaio – Lella Palladino: “Sempre meno giustizia per le donne vittima di violenza. La violenza è sempre più istituzionale”

“La violenza contro le donne diventa sempre più pervasiva. E non è solo violenza fisica, psicologica, economica, violenza del partner o dell’ex. I centri antiviolenza denunciano crescenti difficoltà nell’ottenere...
Leggi tutto »
Archivio

IL TRIBUNALE HA DATO RAGIONE ALL’ ON. LAURA BOLDRINI – Il sindaco leghista che le ha augurato di essere stuprata è stato condannato

Il sindaco leghista condannato a 20 mila euro di Ventimila euro di multa con la sospensione condizionale subordinata al pagamento del risarcimento dei danno entro un mese. È la...
Leggi tutto »
Archivio

TORINO – “InSieMe” – Gruppi gratuiti di sostegno e relazione per donne vittime di violenza, maltrattamento o abusi.

  Secondo dati Istat, quasi una donna su tre ha subito una qualche forma di violenza maschile. E’ vero anche che ogni donna impara giocoforza ad investire le proprie risorse personali per resistere alla violenza:magari per i figli, oppure perché condizionata dalla propria famiglia, dagli amici, dal timore di cosa potrà accadere. Oppure, ancora, perché pensa che “lui” possa cambiare: speranza purtroppo...
Leggi tutto »